Come trasformare il bagno in una mini-spa

Come trasformare il bagno in una mini-spa
Consigli per il bagno arcshop

Il bagno è uno dei luoghi maggiormente vissuti della casa, dove possiamo rilassarci e concederci dei momenti di tranquillità. Possiamo rendere ancora più piacevole il tempo passato in bagno, trasformandolo con pochi semplici tocchi nel nostro centro benessere personale e personalizzato.

Musica

Tramite uno stereo o un altoparlante bluetooth, diffondiamo una musica rilassante o i suoni della natura. Chiudere fuori dal bagno, pensieri, mariti, figli, smartphone, tablet e computer, è il primo passo per rilassarsi. Permesso invece un libro o una rivista, che aiuteranno la mente ad andare altrove.

Illuminazione

Per rilassarsi è necessario lasciare le luci soffuse, sia regolando (se possibile) l’intensità dell’illuminazione, sia tramite l’uso di candele, aromatizzate o meno, che creeranno un ambiente caldo ed accogliente.

Piante e fiori

Per raggiungere una sensazione di benessere, le piante ed i fiori, sia per la loro bellezza sia per le loro fragranze, saranno l’ideale. Tener conto delle proprietà delle piante tropicali, come l’orchidea, l’umidità che si sprigiona nel bagno durante una doccia, un bagno o un trattamento di bellezza per viso e capelli, è il loro habitat ideale. Perciò si consiglia di disporre su una finestra qualche pianta o dei fiori recisi sparsi nel bagno per trasformarlo completamente.

Aromaterapia

Il potere dei profumi è noto da tempo, e tramite fragranze particolari possiamo recuperare la concentrazione, le energie per uscire o rilassarci prima di un buon sonno e risolvere piccoli disturbi quotidiani.

Ad esempio, solo per citarne alcuni, rosa o lavanda creano un atmosfera rilassante, limoni ed eucalipto sono rivitalizzanti e aiutano il respiro e la concentrazione, il gelsomino è consigliato alla vigilia di un colloquio o un appuntamento di lavoro poiché apporta ottimismo e sicurezza, e la vaniglia aiuta ad affrontare meglio lo stress.

Si può portare nel proprio bagno il beneficio degli aromi preferiti o di quelli più utili per noi tramite candele profumate o diffusori di essenze o ancora con Sali da bagno aromatizzati o saponette profumate, per ricreare l’atmosfera che si preferisce.

Doccia o vasca?

Possiamo ricreare l’ambiente della spa sia che se possediamo entrambi gli elementi nel bagno sia uno solo dei due. Se abbiamo la vasca, possiamo effettuare ad esempio un bagno caldo immergendoci per 20 minuti in acqua calda arricchita con sali da bagno aromatizzati, olii profumati o sale grosso iodato; se c’è la doccia, ad esempio possiamo strofinare la pelle con una spugna morbida dove versare alcune gocce di olio essenziale o fare un trattamento anti cellulite e migliorativo per la circolazione, alternando getti di acqua calda e fredda.

Creatività

Il tocco personale per rendere unico il bagno è la classica ciliegina sulla torta, poiché permette di sentire pienamente “proprio” uno spazio. Perciò largo alla fantasia non solo nella scelta dei colori di pareti, asciugamani, tende per allestire il bagno ma anche per gli oli essenziali, gli aromi ed i prodotti da bagno che più si preferiscono (dalla maschera per i capelli allo scrub per il viso e corpo), per avere tutti i trattamenti da spa personalizzati … senza uscire di casa.