Mobili da bagno curvi o lineari? Consigli per la scelta

Mobili da bagno curvi o lineari? Consigli per la scelta
Consigli per il bagno Seo

Attenzione ai dettagli e ricerca del bello conferiscono un tocco di personalità al nostro bagno. Siamo indecisi tra mobili curvi e lineari? Ecco come soddisfare al meglio il nostro senso estetico.

Arredando casa non lasciamo soltanto un segno della nostra personalità, ma esprimiamo anche il modo in cui vogliamo trasformare la nostra dimora nello spazio adatto a coccolarci, a farci sentire intimamente rilassati. Si tratta, in sostanza, di pennellare con stile il nostro spazio abitativo, con particolare attenzione al luogo più intimo e personale della nostra dimora: il bagno. È proprio lì, tra quelle pareti che idealmente si prestano a farci sentire piacevolmente soli con noi stessi, che la fantasia può scatenarsi, aiutandoci a creare un ambiente capace di rispecchiare a pieno i nostri gusti. Nel rendere funzionale e abbellire il bagno, non abbiamo che l’imbarazzo della scelta, e non soltanto quanto a materiali o colori. Possiamo prediligere toni pastello anziché colori decisi; è lecito preferire la ceramica al legno, o il metallo alla plastica, ma è soprattutto in relazione al design dei mobili da bagno che diamo modo al nostro estro di sbizzarrirsi. Di tale vastità è la scelta disponibile sul mercato, che possiamo optare per mobili da bagno curvi o lineari, scegliendo quelli più conformi alle nostre esigenze estetiche. Il tutto, seguendo soltanto qualche piccola avvertenza per evitare di sconfinare nell'eccesso, e tenendo sempre presente che, in definitiva, la missione principale è essere soddisfatti.

Mobili da bagno lineari

mobile bagno lineare sospeso Esempio di mobile bagno lineare sospeso [IN OFFERTA]
Il mobile da bagno lineare è la scelta più indicata per chi ama arredi dal design squadrato e razionale, senza però correre il rischio di incappare in qualcosa di banale. Un mobile da bagno lineare costituisce infatti un evergreen, un classico che non teme il trascorrere del tempo, resistendo a esso grazie alle sue linee sempre attuali, tutt’altro che obsolete o noiose. Opaco o lucido che sia, un mobile da bagno lineare conferisce al nostro spazio quel carattere deciso ma non pesante, quel desiderio di manifestare semplicità e praticità, da non confondere con il qualunquismo.

Mobile da bagno curvi

Mobile da bagno sospeso, curvo Mobile da bagno sospeso, curvo [IN OFFERTA]
Se invece la nostra esigenza è quella di dare all’ambiente del nostro bagno un aspetto più moderno e trendy, allora i mobili curvi sono l’ideale. Costituiscono una novità recente, ma subito apprezzata tanto dalle giovani coppie che mettono su casa insieme quanto da chi vuole ristrutturare il bagno, scegliendo un restyling capace di svecchiarlo notevolmente. Forme arrotondate, a cui corrispondono sistemi di apertura dal design moderno, conferiscono al nostro bagno un aspetto più dinamico, giocoso e innovativo. La morbidezza delle linee suggerisce altresì una delicatezza che evoca a pieno la volontà di dare dinamismo all’ambiente, rendendolo informale, giovanile, dal carattere millennial.

Possibili entrambi?

Siamo indecisi su come arredare il nostro bagno? Noi ed il nostro partner non riusciamo a trovare un punto di convergenza? In ipotesi simili, nulla ci vieta di ricorrere ad un mix, che sia però equilibrato e frutto di un’attenta analisi degli spazi a nostra disposizione. È infatti possibile comporre l’ambiente con mobili da bagno sia curvi che lineari. Anzi, l’armonia tra le linee morbide dei primi e la razionalità dei secondi, potrebbe egregiamente racchiudere in sé due stili diversi ma al contempo eleganti e pratici. Se vogliamo provare questo connubio, meglio seguire un piccolo consiglio: evitare guazzabugli di cattivo gusto, che pregiudicherebbero la modularità dei nostri mobili da bagno.