Perchè scegliere il box doccia in cristallo?

Perchè scegliere il box doccia in cristallo?
Consigli per il bagno arcshop

Sia nel caso in cui stiamo realizzando un nuovo bagno sia nel caso in cui andiamo a sostituire la vasca con la doccia, un elemento che dobbiamo scegliere con attenzione è sicuramente il box doccia.

Nei bagni moderni i box doccia rappresentano ormai un irrinunciabile oggetto di design, quindi dobbiamo decidere  forma, misura e finitura in base al nostro gusto ma anche allo spazio disponibile nel bagno.

Box doccia in cristallo: cosa sono

In base allo stile che scegliamo di seguire, potremmo optare per vari modelli di box doccia.

La prima scelta da effettuare è se scegliere un box doccia con profili (adatti ai bagni di stile classico o tradizionale, con mobili in legno o bianchi dove per esempio spiccheranno i profili color grigio acciaio) o senza profili (adatti per un bagno in stile minimalista, dove i pannelli della doccia saranno nudi).

Il passo successivo è scegliere il materiale: per una scelta di qualità, anche se leggermente più costosa, conviene optare per un box doccia di cristallo piuttosto che pieghevoli a soffietto in PVC o in acrilico, ma dalla scelta di sicuro effetto.

Il box doccia in cristallo oltre ad essere comodo e semplice da pulire, permette di poter scegliere fra vari tipologie di cristallo (trasparente, satinato, opaco, temperato, serigrafato o stampato) che permetterà di conferire maggior carattere al bagno. Questi tipi di box doccia possono essere realizzati sia con il piatto doccia sia senza; quest’ultima soluzione va preferita se chi userà a doccia è una persona anziana.

Il costo diverso rispetto ad altri pannelli è legato a particolari trattamenti che il cristallo subisce per rientrare negli standard previsti per legge circa la sicurezza e la resistenza: il cristallo infatti, in caso di rottura deve frantumarsi in frammenti senza punte, piccoli e non taglienti, per poter essere quanto più innocui possibili.

Misure box doccia in cristallo

I box doccia in cristallo sono disponibili in varie misure, sia quadrate sia rettangolari: si passa dal più contenuto 75 x 75 cm, fino al 90 x 90 cm per le quadrate, arrivando alle rettangolari che partono da 70 x 90 cm fino a 90 x 120 cm, sia con i profili sia senza; tutto dipende dalla combinazione di spazio disponibile e gusto personale.

Box doccia economici in cristallo

I box doccia in cristallo si suddividono in vari tipi, di cui alcuni possono essere molto economici ma di sicuro effetto, come ad esempio:

  • I box doccia in cristallo a due ante, che sfruttano il perimetro del bagno, dovendo così utilizzare solo due lastre di cristallo, invece che quattro.
  • Le cabine doccia in cristallo a nicchia, dove sfruttando la muratura preesistente del bagno, si dovrà realizzare solo una porta in cristallo temperato.
  • I Box doccia a quattro ante di cui due scorrevoli, dove grazie ai cuscinetti scorrevoli permette l’apertura e la chiusura delle ante mobili su quelle fisse.

 

Per maggiori informazioni sui box doccia in cristallo più adatti al tuo bagno, contattaci.