Come fare la scelta giusta tra vasca da bagno e doccia?

Come fare la scelta giusta tra vasca da bagno e doccia?
Consigli per il bagno arcshop

Uno dei dilemmi più comuni, quando si tratta di ristrutturare o di allestire il bagno di una nuova abitazione, riguarda la collocazione di una vasca da bagno di o di una doccia. La questione si complica ulteriormente quando in casa si dispone di un solo bagno, e quindi la scelta deve prendere in considerazione per forza l’una o l’altra soluzione. Se invece si hanno a disposizione due bagni, in base agli spazi degli ambienti sarà possibile creare un bagno su misura, ritagliato cioè sulle esigenze di tutta la famiglia.

Vasca da bagno o box doccia?

Questa scelta dipende anzitutto dalle nostre abitudini di vita e dallo spazio che si ha a disposizione. La doccia è sicuramente più pratica ed è sempre disponibile, mentre fare il bagno richiede comunque dei tempi di attesa che riguardano, ovviamente, il riempimento della vasca stessa.

Allo stesso tempo, la scelta può essere vincolata alla composizione del nucleo familiare. Per esempio, se in famiglia sono presenti bambini piccoli, la vasca potrebbe essere un buon modo per intrattenerli e per curare l’aspetto igienico in maniera più divertente e confacente alle esigenze dei piccini.

Se invece nel nostro nucleo familiare sono presenti persone anziane o con problemi di deambulazione, la doccia è sicuramente preferibile alla vasca. Soprattutto con un piatto doccia con installazione a filo pavimento si riducono le possibilità di inciampare, e ci si potrà lavare con maggior sicurezza e autonomia.

Doccia, Vasca e le dimensioni del bagno

Per rendere l’ambiente pratico e funzionale bisogna ottimizzare al centimetro lo spazio, in modo da garantire una fruizione sicura. In tal senso, se abbiamo un ambiente piccolo, la doccia consente di ottimizzare meglio gli spazi.

Rispetto alla vasca da bagno, possiamo costruire la doccia in base a specifiche esigenze creando un modello a nicchia, per esempio, o una cabina doccia con porte in cristallo, oppure ancora scegliendo tra soluzioni come box doccia in pvc o una cabine doccia in acrilico.

Se abbiamo un ampio spazio in bagno e non sappiamo rinunciare all'idea di un bagno rilassante, allora la vasca può rappresentare un plus. Scegliendo un modello di design, infatti, si potrà rendere la stanza da bagno una piccola spa!

Per gli inguaribili amanti del relax, poi, si può optare per una vasca idromassaggio. Per chi desidera stupire, invece, una vasca da bagno freestanding può essere l’idea vincente per un ulteriore tocco di stile.

I vantaggi e gli svantaggi di Doccia e Vasca da Bagno

Riassumiamo in breve quali sono i vantaggi e gli svantaggi della doccia e della vasca da bagno.

Vantaggi Doccia:

  • Sempre pronta all'uso
  • Facilità di accesso
  • Non richiede un bagno troppo ampio
  • Facilità di manutenzione

Vantaggi Vasca da Bagno:

  • Un maggior relax
  • Design che impreziosisce l’arredo bagno
  • Adatta anche per l’igiene dei più piccoli
  • Possibilità di collocazione in ambienti diversi dal bagno come nei modelli freestanding

E gli svantaggi?

Svantaggi Doccia: 

  • Minor impatto dal punto di vista estetico
  • Maggior spreco di acqua nel caso di utilizzo prolungato e frequente
  • Costi maggiori per le docce hi-tech con funzionalità più avanzate

Svantaggi Vasca da Bagno:

  • Maggior ingombro
  • Manutenzione accurata, per evitare gli accumuli di calcare
  • Minor agibilità

Come abbiamo visto fino ad ora, i fattori che possono influenzare l’acquisto di una vasca da bagno o doccia sono soggettivi e connessi con le proprie abitudini.

Per scegliere la doccia o la vasca dei tuoi sogni, visita il catalogo online Arcshop e progetta il tuo bagno con prodotti di qualità.