Salta al contenuto
Come ristrutturare un bagno stretto e lungo

Come ristrutturare un bagno stretto e lungo

on

Soprattutto nelle grandi città i bagni piccoli sono diventati la norma.Tra queste tipologie di bagno, però, quella che può risultare più complicata da arredare è quella dei bagni stretti e lunghi, i cosiddetti “bagni a fascia”. Sono soprattutto presenti negli appartamenti degli anni ‘60 e ‘70 di cui le nostre città sono ricche e sono caratterizzati dall’avere molta profondità ma poca larghezza. 

In questo articolo ti daremo vari spunti per ristrutturare e riarredare il tuo bagno a fascia senza dover per forza andare a modificare le misure o dover abbattere muri. 

Bagno a fascia: 5 buoni consigli per ristrutturarlo 

La doccia, dove metterla?

Per quanto riguarda la doccia, non abbiate timore! Non ci sarà alcun bisogno di sacrificare il vostro comfort scegliendo una doccia piccola e stretta, tutt’altro. Infatti, in questo caso la vicinanza delle pareti ci viene in soccorso. Con un po’ di creatività, provate a immaginare il fondo della stanza come un’intera doccia! Con un piatto doccia a filo pavimento e stando attenti alle misure degli scarichi potrete optare per una doccia in profondità della stanza, magari con un soffione che scende dal soffitto. Se la vostra finestra coincide proprio con la parete di fondo tanto meglio, basterà optare per un vetro trasparente che unirà le due pareti. 

Facendo questo avrete sia una fonte di luce naturale che rimarrà inalterata, sia una doccia ampia e pronta ad accogliervi dopo una giornata impegnativa. 

Ok, ma i sanitari?

Il consiglio qui è di scegliere una parete dove sistemarli a filo e prediligere sanitari sospesi che, a differenza di quelli ad appoggio, daranno una maggior sensazione di ampiezza e di spazio aperto. 

Per il lavabo, invece, serve qualche accortezza in più. Una scelta di design e soprattutto una scelta scaltra per giocare con le proporzioni senza levare spazio di movimento, suggerisce di sfruttare un lavabo stretto e lungo, proprio come il vostro bagno! Esatto, non optate per un lavabo profondo e largo, in questo caso vi conviene propendere per un lavandino di forma rettangolare che segua le forme della stanza. Ancora meglio se lo fate installare sulla parete opposta rispetto ai sanitari, ovviamente quella lunga.

Ti potrebbe interessare: Perché il lavabo d’appoggio è la giusta soluzione salvaspazio?

Dividete in due la stanza

E come? Direte voi. Se avete seguito il consiglio dato sopra sarete già a metà dell’opera! Posizionare i wc e bidet su un lato e lavabo dall’altro aiuterà a dare una sensazione di maggior larghezza alla stanza. 

Per accentuare ancora di più questo aspetto potrete lavorare di fantasia e facendovi ispirare dalle scelte di design d’interni più attuali. Come? Sfruttando i colori, magari con metà stanza dipinta di un tono più scuro e una dipinta con uno più chiaro! 

Con questo stratagemma darete la sensazione di avere una sala da bagno più grande e spaziosa di quello che in realtà è!

Scegliete combinazioni di colori

Siate amici dei toni chiari ma non disdegnate i colori scuri. Una combinazione tra vari toni di bianco, blu e azzurri o magari potreste buttarvi su colori più inusuali come il verde e le sue gradazioni. Il trucco per rendere l’atmosfera ancora più di tendenza e attuale? Abbinate bene i colori ma usate il tono più scuro per le piastrelle della doccia. Questo darà ancora più profondità alla stanza senza disdegnare la sensazione di ariosità che i colori più tenui sanno donare. 

Un ulteriore trucco per accentuare la bellezza dei colori e ingannare gli spazi? Gli specchi! Sfruttateli e posizionateli in modo strategico nella stanza. Specchi e superfici lucide riflettenti sono da utilizzare sapientemente per la base del lavandino e aumenteranno ancora di più la percezione di trovarsi in una vera sala da bagno di design. 

Capolavoro assicurato! 

Non dimenticate i pavimenti

Se il mobilio e i sanitari è meglio mantenerli di uno stile minimale e molto lineare, non lasciatevi scappare la possibilità di giocare con la pavimentazione del vostro bagno. Lasciate perdere le  tinte unite ma concentratevi su piastrelle di medie e piccole dimensioni, magari osando con dei mosaici. Questi ultimi non devono per forza essere percepiti come datati. Nel mercato attuale si possono trovare molte ispirazioni di design per delle composizioni moderne! 

Seguendo questi suggerimenti potrete ottenere un bagno dal design attuale ma anche comodo e senza privarsi di tutti i comfort necessari. Facciamo un breve recap: 

  • Sfruttare il fondo per la doccia!
  • Divertitevi con colori e pavimentazioni!
  • Giocate con la profondità e con le lunghezze!
  • Linearità, linearità, linearità!

Sul sito di Arcshop potrai trovare molti altri suggerimenti per il tuo bagno! Potrai lasciarti ispirare dai vari pezzi di altissima qualità presenti nello shop o potrai contattarci per qualsiasi necessità.

Related Posts

Arredo bagno: tutte le tendenze per il 2024
December 14, 2023
Arredo bagno: tutte le tendenze per il 2024

Il mondo dell'arredo bagno 2024 si sta rivelando una vera e propria rivoluzione. Per saperne di più

Come installare i sanitari sospesi: i trucchi e consigli di ArcShop
December 07, 2023
Come installare i sanitari sospesi: i trucchi e consigli di Arcshop

L'installazione dei sanitari sospesi è un modo efficace per trasformare l'aspetto e la funzionalità del...

Per saperne di più
Drawer Title
Prodotti Simili