Restauro, risanamento conservativo e ristrutturazione

IVA al 10%

Usufruiscono dell’applicazione dell’ iva al 10% tutti gli interventi di recupero del patrimonio edilizio ln particolare:

Prestazioni di servizi dipendenti da contratti di appalto o d'opera relativi alla realizzazione degli interventi di: restauro, risanamento conservativo, ristrutturazione
Dell'acquisto di beni, con esclusione di materie prime e semilavorati, forniti per la realizzazione degli stessi interventi di restauro, risanamento conservativo e di ristrutturazione edilizia, individuate dall'articolo 3. lettere c) e d) del Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia, approvato con Dpr 6 giugno 2001, n. 380.

Documenti richiesti

      • copia carta d'identità;
      • copia Codice Fiscale o tessera Sanitaria in corso di validità;
      • autocertificazione disponibile qui;
      • copia DIA o SCIA oppure permesso di costruire + relazione tecnica.

Per usufruire delle detrazioni fiscali il pagamento deve essere effettuato tramite bonifico bancario parlante ove si specifichi il codice fiscale del beneficiario della detrazione e il numero partita iva del beneficiario del pagamento (P.IVA 10523930963)

Come posso procedere per effettuare l'ordine?

Se hai diritto alle agevolazioni fiscali con iva ridotta, puoi procedere in questo modo:

1- Fai l'ordine inserendo bonifico bancario come metodo di pagamento e scrivi nelle richieste speciali "si richiede agevolazioni iva 10% per ristrutturazione / restauro / risanamento" (una delle 3 opzioni)

2- Concluso l'ordine, basterà inviare i documenti richiesti a info@arcshop.it inserendo in oggetto documenti agevolazioni iva restauro, ordine XXXXXX Nome Cognome

Appena ricevuti i documenti, il nostro Team verificherà se l'ordine e i documenti sono idonei all'emissione di fattura con iva agevolata. Ti sarà quindi inviata conferma ordine con importo aggiornato per effettuare il pagamento, nella causale del bonifico va inserito il numero ordine. Appena ricevuto l'accredito spediremo quanto ordinato ed emetteremo fattura elettronica (ti sarà sempre inviata una copia di cortesia in PDF), con nota di richiamo al numero di conferma ordine per poter correttamente usufruire delle detrazioni fiscali.

Manutenzione ordinaria e straordinaria

IVA al 10% in sede di appalto

Rientrano nell'agevolazione fiscale dell'IVA ridotta al 10% tutti gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria finalizzata al recupero edilizio di fabbricati con prevalenza destinazione abitativa privata.

Per manutenzione ai fini IVA si intendono solo quelle corrispondenti alle definizioni dell'art. 3 a) b) L.380/2001

Per poter usufruire dell'iva al 10% nei casi in cui il titolo edilizio (scia,dia etc) riporti la dicitura Manutenzione Ordinaria o Manutenzione Straordinaria la fattura deve essere intestata alla ditta esecutrice dei lavori che poi fatturerà l'acquisto dei materiali e posa in opera con iva agevolata.

È comunque, possibile usufruire delle detrazioni fiscali in fase di dichiarazione dei redditi effettuando il pagamento con bonifico parlante.

Non può essere applicata

Ai materiali o ai beni forniti da un soggetto diverso da quello che esegue i lavori
Ai materiali o ai beni acquistati direttamente dal committente
Alle prestazioni professionali, anche se effettuate nell'ambito degli interventi finalizzati al recupero edilizio
Alle prestazioni di servizi resi in esecuzione di subappalti alla ditta esecutrice dei lavori.