Salta al contenuto
Come montare un box doccia con il fai da te

Come montare un box doccia con il fai da te

on

Siete amanti del "fai da te" e siete anche in fase di ristrutturazione del vostro nuovo bagno? Allora siete capitati nel posto giusto! In questo articolo vi daremo tutti i consigli utili su come montare un box doccia. Non vi resta che sedervi comodi e prendere appunti!

Box doccia: le misure di cui tenere conto

Prima di tutto, quando si ha un box doccia da montare si deve tenere conto delle misure del proprio bagno, dell’ampiezza o meno dello spazio da dedicare al box doccia ed all'ingresso (in caso di box walk-in). Un box doccia può avere differenti tipologie di aperture, per questo motivo è fondamentale prendere le misure correttamente.

Box doccia in una nicchia

Se questo è il vostro caso le misure vanno rilevate tre punti: in basso, al centro e in alto. In questa maniera avrete una misurazione molto precisa che vi permetterà di far combaciare perfettamente l’apertura del vostro box doccia con la nicchia scelta. Tenete a mente che, le porte di tipologia “saloon” con doppio battente e quelle a libro possono essere installate solamente in nicchie grandi 120 cm massimo, per questo motivo tutte le misurazioni devono coincidere.

Box doccia walk-in

Qui, invece, non ci sono misurazioni particolari da tenere a mente in quanto non vi è un vero e proprio sportello di apertura o chiusura. Vi consigliamo, però di fare molta attenzione a lasciare un’apertura sufficientemente spaziosa per l’ingresso in doccia.

Box doccia angolare

In questo caso le misure vanno prese misurando entrambi i lati, partendo dal muro e arrivando fino al termine del piatto doccia. Tenete bene a mente che i box doccia ad angolo sono provvisti di profili di compensazione in grado di arrivare a dare fino a 2 cm di estensibilità, questo vi permetterà di montare il box in modo preciso e senza errori.

Ecco alcune informazioni generali da non sottovalutare nella fase di misurazione:

  • Dall'angolo del muro al centro della valvola di controllo dell'acqua dovrebbe esserci una distanza di 45 cm.
  • Dal pavimento al centro della valvola, la distanza da segnare è di 90 cm.

Che attrezzi servono per montare un box doccia?

Bene, è arrivato il momento di capire di quali strumenti munirsi per fare un vero lavoro a regola d’arte. Ecco gli attrezzi utili per montare il vostro nuovo box doccia:

  • Trapano
  • Cacciaviti o avvitatore elettrico
  • Tasselli o Fischer
  • Livella
  • Guanti da lavoro
  • Pistola per silicone
  • Silicone trasparente o bianco.

Assicuratevi di avere a disposizione tutti questi attrezzi, poi sarà un gioco da ragazzi, ve lo assicuriamo!

Come preparare le superfici prima di montare il box doccia?

Ecco alcuni step di preparazione prima di arrivare alla vera e propria fase di montaggio:

  • Lavate e asciugate con cura il piano doccia. Ricordate di eliminare tutte le possibili tracce di sporcizia poiché in questo modo il silicone che andrete a usare successivamente avrà una tenuta perfetta e duratura.
  • Ve lo diciamo ancora: prendete correttamente le misure!

Come montare il box doccia, tutti gli step da seguire

Bene, dopo aver pulito con attenzione la superficie e aver preso tute le misure del caso per visualizzare al meglio la posizione dei tubi (da non forare assolutamente), potrete procedere con il montaggio del box doccia.

Con l'aiuto di una livella, posizionate i profili del box doccia montati precedentemente e con un pennarello segnate i punti in cui dovrete forare. Con il trapano dalla punta pulita praticate i fori che serviranno per fissare i pannelli al muro ed inserite in ogni foro un tassello. Fate attenzione, se avete scelto dei rivestimenti in ceramica munitevi di punte per trapano che siano delicate e non crepino le pisatrelle!

Dopo aver forato con cura e attenzione le pareti, ponete i profili del box doccia al muro ed inserite in ogni tassello la rispettiva vite. Adesso prendete i connettori in dotazione dalla confezione del box doccia e procedete ad unire i profili verticali con i profili orizzontali; prendete il cacciaviti o l'avvitatore elettrico e fissate tutto.

Inserite le pareti mobili e fatele scorrere negli appositi binari presenti sui profili ... siamo quasi alla fine, ora non vi resta che chiudere gli angoli utilizzando connettori a L in dotazione ed il box doccia è montato.

Come usare il silicone per sigillare il box doccia

L’ultimissimo step è anche il più importante perché entra in gioco il silicone. La sua posatura, se fatta correttamente, servirà ad evitare future e fastidiose infiltrazioni d’acqua.

Indossate i guanti, inserite la cartuccia di silicone nell'apposita pistola e posate il silicone, abbondante e con cura, lungo i bordi orizzontali e verticali del box doccia; adesso areate il locale e lasciatelo riposare per 8 ore. Siate precisi, questo step servirà a sigillare il telaio del box doccia!

Il lavoro è fatto!! Ora non vi resta che godervi una bella doccia rilassante nel vostro nuovo box, montato interamente da voi!

Visita la nostra sezione dedicata ai Box Doccia e scegli il modello più adatto a te.  Per ogni dubbio puoi sempre contattarci. 

Related Posts

Arredare il bagno con stile: scegliere i mobili da bagno più adatti alla tua casa
June 25, 2024
Arredare il bagno con stile: scegliere i mobili da bagno più adatti alla tua casa

Drawer Title
Prodotti Simili